FAQs

Gestite i voli internazionali?
Si prega di consultare il proprio agente di viaggio per quanto riguarda il modo migliore per raggiungere l’Africa occidentale. Visti per i paesi visitati dovrebbero essere ottenuti prima dell’arrivo, anche per i paesi in cui sono disponibili i visti all’ingresso, in quanto trattare con le autorità di immigrazione a volte può essere spiacevole. Si prega di notare che non ci è possibile prenotare  dall’Africa i voli internazionali per i clienti. Noi consigliamo vivamente di decidere l’itinerario di viaggio e prenotare i voli internazionali in anticipo per assicurarsi di ottenere la conferma dei posti a sedere.

IMPORTANTE:
Si prega di informarci dei dettagli dei vostri VOLI INTERNAZIONALI DI ARRIVO E PARTENZA.

Come chiedete il pagamento del prezzo del tour?
Alla prenotazione del tour sarà necessario inviare una caparra. Il saldo del prezzo dovrà avvenire il primo giorno di tour.

Qual è la politica di cancellazione?
La prenotazione può essere revocata in qualsiasi momento ma la cancellazione deve essere comunicata per iscritto. Dal momento che la cancellazione comporta dei costi amministrativi, una parte dell’acconto versato sarà trattenuto. Consigliamo vivamente di avere una copertura assicurativa contro la cancellazione.

Com’è il clima?
L’Africa occidentale ha due stagioni principali – umido in maggio-agosto e asciutto in ottobre-aprile. Con temperature tra i 27 º e 34 º C, la stagione umida è più fresca, più pulita e più verde, ma le strade possono diventare difficili. Da30 º a 44 º C, la stagione secca è molto più calda e polverosa ma è anche il periodo più interessante per gli eventi culturali e i riti.

Quali sono le preoccupazioni più pressanti per la salute?
Tosse, raffreddore e disturbi intestinali sono i problemi più comuni durante i viaggi in Africa occidentale.
E’ necessario bere molta acqua per evitare la disidratazione. Bere solo acqua in bottiglia sigillata. Si consiglia di portare la vostra borraccia che sarà riempita ogni mattina prima della partenza. CONTINENT EXPLORER provvede alla fornitura di acqua minerale in bottiglia, compreso nel prezzo. Portate una fornitura di compresse per la potabilizzazione o una soluzione di tintura di iodio come ulteriore precauzione, se volete.
Sottolineamo con forza la necessità di scarpe comode.

IMPORTANTE
Nel caso in cui ci si ammalasse gravemente o si venisse coinvolti in un incidente, può essere indispensabile effettuare un trasferimento alla capitale più vicina per il ricovero ospedaliero. In questo malaugurato caso, tutte le spese sono a carico della persona malata o infortunata. CONTINENT EXPLORER non potrà anticipare le spese.

Quali vaccinazioni sono necessarie?
Verificare con il proprio medico o l’Asl di competenza le ultime informazioni sanitarie relative al Paese che si visiterà. La vaccinazione contro la febbre gialla è OBBLIGATORIA. Altre vaccinazioni non sono legalmente richieste. Tuttavia, si consiglia di vaccinarsi contro il tifo, il tetano, la meningite, la poliomielite e l’epatite.Ricordatevi di portare i certificati come prova delle vaccinazioni, potrebbe esservi richiesto. La malaria è presente in tutta l’Africa, soprattutto nelle zone più densamente popolate. Si consiglia la profilassi antimalarica. Un kit personalizzato di primo soccorso è raccomandato.

È assicurazioni richieste?
E’ assolutamente necessario stipulare una polizza assicurativa a copertura delle spese mediche per malattie e infortuni. Vi sarà richiesto di mostrarla all’inizio del tour.

Quali i visti sono necessari?
I visti sono necessari per i non-africani in ogni paese dell’Africa occidentale. Essi devono essere acquistati prima della partenza presso le ambasciate nel vostro paese.

Quali soldi dovrei portare?
Le carte di credito sono accettate solo in alcuni grandi alberghi tuttavia possono essere utili per effettuare prelevamenti di emergenza nelle banche delle grandi città. E’ preferibile portare con sè Euro piuttosto che dollari. Al vostro arrivo la guida vi aiuterà a cambiare della valuta in banconote di moneta locale di piccolo taglio, che potranno servirvi per gli acquisti di carattere personale.

Che cosa accadrà all’arrivo?
Dopo aver completato le formalità relative all’immigrazione e alla dogana, incontrerete la vostra guida. Il nostro rappresentante mostrerà  un cartello con il vostro nome o il nome della Società. Dopo l’arrivo, la guida o un membro dello staff vi comunicherà un appuntamento per l’incontro pre-viaggio,  con visione di una mappa della zona in cui si svolgerà il viaggio.

Che cosa devo portare come bagaglio?
Il miglior tipo di bagaglio per questo viaggio è un borsone, non una valigia rigida, resistente, di forma cilindrica con una zip per tutta la lunghezza. Inoltre, sarà necessario un piccolo zaino da usare per le gite giornaliere. Il bagaglio viene caricato sul mezzo di trasporto alla partenza al mattino e non viene scaricato fino all’arrivo in albergo o al campeggio.

Quale abbigliamento devo portare?
L’abbigliamento leggero è la regola, con pantaloni lunghi e camicie per proteggersi dal sole. Abiti corti e pantaloncini non sono consentiti in molti luoghi di culto ma potrebbero essere utili in campeggio o per i lunghi trasferimenti. Un maglione caldo è necessario per le notti fredde del deserto. Ricordate che il vostro vecchio abbigliamento può essere un regalo fantastico per la popolazione locale.

Che cosa mangiamo?
I pasti saranno serviti caldi a cena quando si pernotta in campeggio o in alberghi. Il pranzo può essere a volte servito freddo. La guida fornirà una bottiglia d’acqua al giorno per tutto il viaggio ma è preferibile portare la vostra borraccia. Ogni tipo di altra bevanda è a vostro carico.

Regole relative a riprese video e fotografiche?
Scattare foto di polizia, siti e personale militare,  valichi di frontiera, così come altre aree sensibili, è assolutamente illegale. In ogni caso prima di procedere a riprese video e fotografie chiedete alla vostra guida se ciò è possibile in quel momento e in quel luogo.

Cosa posso portare per la popolazione locale?
Sapone e vestiario. In ogni caso, onde evitare assalti, è bene consegnare gli oggetti che si vogliono regalare al capo villaggio che provvederà alla distribuzione. Anche se l’accattonaggio è un modo di vita, si dovrebbe essere attenti a non incoraggiare una mentalità mendicante. Caramelle e dolciumi vari non devono essere somministrati ai bambini che non hanno accesso al dentista … non è una gentilezza.

Godfried Agbezudor    +233 244 812 368    +233 246 444 834    info@continentexplorer.com